Un decespugliatore è uno strumento per fare la manutenzione del giardino: rasare l’erba, tagliare i rovi e potare i cespugli. Ci serve per tanti tipi di lavori sul giardino, per renderlo bello e curato.

Avere un giardino a casa è un piacere, però a niente serve se non facciamo un buon lavoro, tagliando e rasando tutta la vegetazione che può invadere il nostro prato in poco tempo. Lavorare sul giardino non è un lavoro facile. Se non abbiamo gli strumenti adatti per questi compiti, sarà un processo lungo e pesante.

Nonostante tutto, un decespugliatore è uno strumento ideale per che questo compito diventi un hobby. Questa macchina ci servirà non solo per rasare l’erba, tagliare i bordi ed eliminare i rovi, ma anche per potare i cespugli e le siepi e quindi per darli una forma bella e raffinata.

Su questa pagina troverai tutto quello che devi sapere se vuoi acquistare un decespugliatore per i tuoi cespugli. Una guida completa alla scelta e all’acquisto del ‘deces’, un confronto dei migliori modelli e i consigli per utilizzarli.

Il decespugliatore per tagliare cespugli e siepi

I cespugli sono un tipo di pianta senza di fusto e i suoi rami partono dalla stesa radice. Di solito crescono lentamente, per cui non dobbiamo tagliarli molto spesso per mantenerli curati.

I cespugli non sono così fitti come i rovi, però sono più robusti che l’erba. Per questa ragione, ci bisogna avere un decespugliatore con diversi accessori, che ci permetta di tagliare diverse piante. Se ne abbiamo lame per i diversi compiti, il taglio sarà più preciso e pulito e il nostro lavoro diventerà molto più facile.

Pertanto, il decespugliatore perfetto per tagliare i cespugli e le siepi è quello versatile, con la possibilità di aggiungere diversi accessori per potare rami con diversi diametri.

Come scegliere il tagliasiepi migliore?

Come accade con tutti i decespugliatori, dobbiamo pensare a cosa ci servirà. Come sono le piante che devi tagliare? Com’è la superficie?

  • Le piante. I cespugli comprendono tantissime varietà di piante. Si può trattare di mirto, biancospino, alloro, menta, sambuco, ginepro… e tanti altri. Queste piante hanno rami diversi, con diametri e robustezze diverse. Dobbiamo analizzare la vegetazione che c’è nel nostro prato e pensare se le piante sono debole o piuttosto fitte. Se la vegetazione è fina e il suo taglio e facile, un decespugliatore di potenza bassa sarà sufficiente. Se le piante sono grandi e il suo taglio è più complicato, si bisogna una macchina con più potenza e pertanto anche più grande.
  • Le dimensioni. La dimensione e le caratteristiche del proprio giardino sono anche importanti. Com’è il giardino? Ci sono altre piante diverse da un cespuglio? Oppure dobbiamo solo rasare l’erba e un paio di piccole siepi? Considera tutto quello che devi mantenere per acquistare un decespugliatore più semplice per i lavori più basilari o più complesso per i lavori più professionali.
  • La propria capacità di lavoro. Un decespugliatore può essere una macchina pesante e il lavoro può diventare duro. Quando compriamo uno strumento così dobbiamo sempre pensare alla ergonomia e alla maneggevolezza.

Quando si deve potare le siepi?

Le siepi si devono potare in una stagione in particolare, e questa dipende del tipo di pianta. Dobbiamo essere attenti al calendario per fare la potatura in maniera puntuale.

Per quanto riguarda la stagione di fioritura, ci sono due tipi di siepi: quelle che fioriscono sul legno nuovo a giugno e quelle che fioriscono sul legno della stagione dell’anno scorso.

Il primo tipo di cespuglio si deve potare un po prima della fioritura: dalla fine dell’inverno all’inizio della primavera (marzo-aprile). Pero il secondo tipo, la potatura si deve effettuare dopo che la fioritura sia finita (verso settembre o all’inizio dell’inverno).

Come potare una siepe o un cespuglio?

Per rendere i nostri cespugli belli e curati possiamo farli di tante forme diverse. Il taglio dipenderà delle nostre preferenze, ma anche del tipo di cespuglio:

  • Siepi sempreverdi. Sono valutati e coltivate per le sue foglie, infatti questi siepi non fioriscono. La potatura di questa siepe si può effettuare alla fine dell’estate. Dato che non è un cespuglio con le forme geometriche, ma piuttosto informale, possiamo solo tagliare quelli rami che sono state rovinati per il tempo o per i parassiti.
  • Siepi informali. Dipendendo del tipo di pianta, dobbiamo pensare alla sua fioritura e fare la potatura in maniera puntuale e solo una volta all’anno.
  • Siepi formali. La siepe formale è quella che è tagliata in maniera molto curata, formando forme geometriche e molto lise. Questo tipo di siepe deve essere curata tutto l’anno, però non dobbiamo tagliarla molto spesso. Ci serve anche solo una volta all’anno, poiché questa specie cresce molto lentamente.

I migliori decespugliatori per potare i cespugli e le siepi

Qui troverai una lista con i 5 migliori tagliasiepi del mercato. Questa selezione è stata fatta in base alle caratteristiche di ogni prodotto: il peso, la maneggevolezza, il taglio e il prezzo. Ma abbiamo anche pensato alla opinione degli utenti e le valutazioni di ogni strumento.

1. Tagliasiepi Einhell GH-EH 4245

Il tagliasiepi elettrico GH-EH 4245 Einhell è un ‘deces’ pratico e affidabile. I coltelli di metallo molto resistente si alternano per un taglio efficiente e veloce. Il suo basso peso permette una maggiore maneggevolezza.

Tagliasiepi Einhell GH-EH 4245

Specifiche tecniche

  • Peso: 2,5 Kg
  • Dimensioni: 92 x 17,5 x 17,5 cm
  • Tipo di alimentazione: Elettrico
  • Voltaggio: 230 volt
  • Wattaggio: 420 watt
  • Colori: Nero, rosso

2. Potatore di cespugli e tagliasiepi Racing

Questo potatore permette una varietà maggiore di taglio. Dipendendo del accessorio, possiamo fare tagli di diverse lunghezze. Un attrezzo più versatile e potente e per tanto anche più pesante.

Potatore di cespugli e tagliasiepi Racing

Specifiche tecniche

  • Peso: 9 Kg
  • Dimensioni: 107 x 10 x 27 cm
  • Tipo di alimentazione: Elettrico
  • Voltaggio: 240 volt
  • Wattaggio: 900 watt
  • Colori: Nero, rosso

3. Tagliasiepi e cespugli Bosch

Bosch ci offre questo tagliasiepi multifunzione con tanti accessori per effettuare tagli di lunghezza e larghezza diversa. Con una potenza di fino a 1000 watt, questo strumento ci servirà praticamente per tutti i tipi di vegetazione, anche quelle più robuste.

Tagliasiepi e cespugli Bosch

Specifiche tecniche

  • Peso: 6,35 Kg
  • Dimensioni:119,5 x 25 x 14 cm
  • Tipo di alimentazione: Elettrico
  • Wattaggio: 1000 watt
  • Colori: Nero, verde

4. Xceed tagliasiepi e cespugli

Il modello più potente e professionale della nostra selezione è quello del brand Xceed. Un attrezzo completissimo, per fare un taglio forte e preciso. Con una cilindrata di 53 cc, 1700 watt e due tempi, questa macchina è allo stesso tempo versatile e potente, ma anche leggera!

Xceed tagliasiepi e cespugli

Specifiche tecniche

  • Peso: 4,3 Kg
  • Dimensioni: 98,5 x 31 x 29,5 cm
  • Tipo di alimentazione: Benzina
  • Wattaggio: 1700 watt
  • Cilindrata: 53 cc
  • Colori: Nero, rosso

5. Potatore di siepi e cespugli elettrico Ryobi

Con una lama di 60 cm, il decespugliatore per siepi di Ryobi è una macchina pratica e semplice. La sua potenza è media e il motore è elettrico, ma potente. Questo tagliasiepi permette mobilità e autonomia con una potenza di qualità.

Potatore di siepi e cespugli elettrico Ryobi

Specifiche tecniche

  • Peso: 4,3 Kg
  • Dimensioni: 104 x 23 x 19,5 cm
  • Tipo di alimentazione: Elettrico
  • Voltaggio: 243 volt
  • Wattaggio: 650 watt
  • Colori: Nero, giallo