Lavorare sul giardino è un hobby non solo divertente, ma utile. Per che questo hobby sia veramente piacevole, dobbiamo contare con gli strumenti adatti per questo lavoro. A niente serve un giardino se non lo rendiamo bello e curato. È per questo che scegliere un decespugliatore correttamente è indispensabile per che il nostro hobby non sia un incubo.

Il decespugliatore è la macchina che ci serve a realizzare lavori sul giardino, quali rasare l’erba, tagliare i sottoboschi, eliminare i rovi, ecc. Una differenza chiave per confrontare i diversi tipi di decespugliatori è il suo motore. Generalmente, possiamo dividere i modelli tra decespugliatori elettrici (collegati alla rete elettrica) e decespugliatori a scoppio o a benzina (con il carburante).

Se stai pensando ad acquistare un decespugliatore, prima di tutto devi pensare che tipo ti conviene di più. Su questa pagina troverai tutti i dettagli sul decespugliatore a benzina, un tipo di strumento molto venduto, ottimo per le superficie più ampie e con una potenza adatta per tagliare la vegetazione più complessa.

I vantaggi del decespugliatore a benzina

Il decespugliatore a scoppio è una opzione molto popolare fra i giardinieri, sopratutto tra quelli che svolgono lavori più professionali. Questa macchina si caratterizza per avere un motore che si alimenta di carburante, e non dalla rete elettrica. Se la vegetazione che devi tagliare è robusta e la superficie è estesa, probabilmente avrai bisogno di un decespugliatore a benzina. Passiamo a vedere i suoi vantaggi.

Da una parte, il ‘deces’ a scoppio è una opzione più raffinata e professionale che, per esempio, il decespugliatore elettrico. Intanto che il ‘deces’ elettrico è pensato per superficii piccole e semplici, il decespugliatore a benzina è capace di risolvere situazioni più complesse. La potenza del ‘deces’ a scoppio è generalmente molto competente e offre il massimo possibile per realizzare quasi qualsiasi compito sul giardino. Grazie a l’ampia potenza, il decespugliatore a benzina può realizzare più tipi di lavori che il ‘deces’ elettrico.

L’autonomia è una caratteristica importante del decespugliatore a scoppio o a benzina. Se la superficie a lavorare è abbastanza grande, è indispensabile contare con uno strumento autonomo, come il ‘deces’ a benzina. Dato che questa macchina non si collega alla rete elettrica, non avrà limitazioni per la longitudine dei cavi. Altrimenti, l’alimentazione del decespugliatore a benzina si realizza con il carburante (benzina o miscela), per cui si può lavorare con lui per un tempo prolungato senza pensare a ricaricarlo.

A considerare

Anche se i vantaggi del decespugliatore a scoppio sono tanti, devi anche considerare i suoi lati negativi. Principalmente, gli svantaggi del decespugliatore a scoppio sono il rumore, la contaminazione e la manutenzione.

Dato che si tratta di una macchina potente, il decespugliatore a benzina è anche rumoroso. Prima di acquistare il tuo ‘deces’, prova di analizzare il livello di decibel. Se questo livello è troppo alto, il tuo lavoro sul giardino sarà meno piacevole è addirittura svantaggioso per la salute. Ricorda che prendere cura del giardino è un lavoro lungo e dobbiamo realizzarlo con comodità.

Il motore del decespugliatore a benzina è più raffinato e complesso che quello elettrico. Per questo si tratta di una macchina adatta per lavori complessi, però la sua manutenzione è anche intricata. Il motore a scoppio si compone di elementi diversi e dobbiamo essere attenti alla sua cura, per che il ‘deces’ funzione correttamente il tempo più lungo possibile. I pezzi che dobbiamo curare sono principalmente il rubinetto del carburante, l’olio, il filtro e la candela. Comunque, la manutenzione viene di solito indicata dal fabbricante.

L’alimentazione del decespugliatore a benzina si fa con il carburante. Questo carburante può essere la benzina o la miscela. Anche se questi assicurano un lavoro ottimale, capace di tagliare qualsiasi vegetazione, è una forma di alimentazione meno eco che quella del decespugliatore elettrico o il decespugliatore a batteria.

A cosa serve un decespugliatore a benzina

Un decespugliatore a benzina, con la sua alta potenza e cilindrata, può essere utilizzato per i lavori più complessi. La scelta degli accessori determina anche le sue funzionalità, però in generale un decespugliatore a benzina può realizzare attività quali:

  • rasare l’erba più lunga
  • tagliare i bordi del giardino
  • pulire il sottobosco più robusto
  • potare gli arbusti, siepi e cespugli
  • pulire le sterpaglie
  • eliminare i rovi più robusti
  • tagliare tronchi e radici

Fattori per confrontare un decespugliatore a benzina

I decespugliatori a benzina sono molto diversi. Dipendendo degli accessori, della potenza e della cilindrata, possiamo fare diversi lavori. Per acquistare il ‘deces’ perfetto per te e per il tuo giardino, devi prima analizzare le tue necessità.

Dopodiché, passiamo a valutare le caratteristiche del decespugliatore. Sopratutto dobbiamo pensare alla potenza, che di solito si situa tra i 2000 e i 3000 watt. Una buona cilindrata può variare tra i 50 e i 65 cc. La velocità di rotazione di un buon decespugliatore a scoppio va dei 7.500 ai 9.500 rpm. 

I migliori decespugliatori a benzina di 2018

Per fare più semplice la tua compra, qui troverai una lista con i migliori decespugliatori a scoppio del mercato attuale. Una selezione dei migliori elaborata in base alle opinioni degli utenti, la qualità e il prezzo.

1. Decespugliatore tagliaerba ParkerBrand

Il decespugliatore a benzina più venduto, è molto popolare per la sua versatilità. Grazie a tutti gli accessori, permette di realizzare tanti lavori diversi. Non solo serve a tagliare l’erba, ma anche la vegetazione più robusta e compless.

Decespugliatore tagliaerba ParkerBrand

Specifiche tecniche

  • Peso: 10,8 kg
  • Dimensioni:107,5 x 32,5 x 29 cm
  • Wattaggio: 2200 watt
  • Alimentazione: Benzina
  • Colori: Rosso, aluminio e nero

2. Trueshopping decespugliatore 52 cc

Leggero e con un prezzo senza pari, questo decespugliatore nuovo nel mercato è già una delle opzioni più popolari fra i giardinieri.

Trueshopping decespugliatore 52 cc

Specifiche tecniche

  • Peso: 9,65 kg
  • Dimensioni: 10,8 x 3,2 x 3 cm
  • Wattaggio: 2200 watt
  • Cilindrata: 52 cc
  • Alimentazione: Benzina
  • Tempi: 2 tempi
  • Colori: Rosso, aluminio e nero

3. Decespugliatore Trueshopping a scoppio 52 CC

Questo strumento è adatto per una amplia varietà di compiti. Per tagliare l’erba, i siepi, i rovi e i bordi. Grazie ai suoi accessori e alla alta potenza, è una macchina professionale e molto completa.

Decespugliatore Trueshopping a scoppio 52 CC

Specifiche tecniche

  • Peso: 15 kg
  • Dimensioni: 10,8 x 3,2 x 3 cm
  • Wattaggio: 2200 watt
  • Cilindrata: 52 cc
  • Alimentazione: Benzina
  • Tempi: 2 tempi
  • Colori: Rosso, aluminio e nero

4. Decespugliatore Trueshopping 62 cc

Una opzione per chi vuole fare tutto, senza limiti. Con una potenza massima di 2600 watt e 62 cavalli, non c’è ostacolo per questa macchina. Uno strumento potente per i lavori più complessi.

Decespugliatore Trueshopping 62 cc

Specifiche tecniche

  • Peso: 15,5 kg
  • Dimensioni: 10,8 x 3,2 x 3 cm
  • Wattaggio: 2600 watt
  • Cilindrata: 62 cc
  • Alimentazione: Benzina, miscela, olio
  • Tempi: 2 tempi
  • Colori: Rosso, aluminio e nero

5. Decespugliatore Todeco Multifunzione

Un decespugliatore 5 in 1, con la sua gamma di attrezzi permette di realizzare diversi compiti sul giardino: decespugliatore, motosega, tagliasiepi e potatore. Una macchina completa per un lavoro versatile.

Decespugliatore Todeco Multifunzione

Specifiche tecniche

  • Peso: 16,5 kg
  • Dimensioni: 107,6 x 29,8 x 29,4 cm
  • Wattaggio: 2200 watt
  • Cilindrata: 52 cc
  • Alimentazione: Benzina
  • Tempi:
  • Colori: Arancio